Serdiana


aibiola serdiana Le campagne di Serdiana (CA) celebri per la loro vocazione alla coltivazione della vite ospitano i nostri vigneti, circondati da siepi d’assenzio e finocchio selvatico.
Il comune di Serdiana a 20 km a Nord di Cagliari, a 171 mslm occupa la posizione più pianeggiante del Parteolla.
Attorno al paese, basse colline accolgono piante di mirto, lentischio, querce, ginepri e olivastri. Nella valle di S'Isca Manna è possibile trovare numerose piccole sorgenti.
Nel suo territorio è presente uno stagno salato, “Su Staini Saliu”, di grande interesse naturalistico, dove d’inverno sostano i fenicotteri, le avocette, i cavalieri d’Italia e le cui rive sono ricche di tamerici, di giunchi e d’erba corallina.
A pochi chilometri dal paese c’è la chiesetta romanica di Santa Maria di Sibiola. Eretta nella prima metà del secolo XII dai Benedettini dell'ordine di San Vittore di Marsiglia, rappresenta un piccolo gioiello di architettura religiosa. Situata in una piccola altura, circondata da vigneti probabilmente fu un centro agricolo guidato dai monaci. Il centro abitato si è formato intorno alla chiesa parrocchiale e a quelli che erano i pozzi pubblici. Le case più antiche sono case a corte in mattoni crudi.


  • paesaggio serdianapaesaggio serdiana
  • stani saliustani saliu serdiana
  • santa maria sibiolasanta maria sibiola
  • serdiana chesa parrocchialeserdiana chesa parrocchiale
  • serdianaserdiana
  • passa sopra le foto col mouse per ingrandirle.